Cristina Fogazzi, imprenditrice bresciana che gestisce un noto centro estetico a Milano, riporta su Instagram quanto le è stato segnalato. “Mi giungono voci che ci sono albergatori liguri che non accettano le prenotazioni di piemontesi e lombardi. Amici liguri ditemi che è una sciocchezza. Parlando di case non affittate a lombardi mi vengono in mente i cartelli “Non si fitta a meridionali”, appesi fuori dalle case. Pensavo avessimo fatto un passo avanti” dice la Fogazzi, come riporta Danila Borghi su “La Stampa”.