Il periodo è complicato, l’emergenza sanitaria non è ancora finita per questo riteniamo importante continuare ad informare restando a casa. Da qui la necessità di organizzare cinque momenti di approfondimento in diretta streaming dalla pagina Facebook e sui canali social dell’associazione dalle 18 alle 19,30 dell’11, 13, 15, 18 e 21 maggio per confrontarci su economia circolare, lavoro e acquisti verdi nella pubblica amministrazione.
Insieme a Santo Grammatico e Federico Borromeo, rispettivamente presidente e direttore di Legambiente Liguria interverranno, Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente, Edoardo Zanchini, vice presidente Legambiente, Giorgio Zampetti, direttore Legambiente, Enrico Fontana e Maria Maranò della segreteria nazionale Legambiente per confrontarsi, di volta in volta, con Luca Piatto del CONAI, (Consorzio nazionale Imballaggi,) Federico Vesigna, segretario Cgil Liguria, Enzo Scalia, direttore ReLife Group, azienda impegnata nella gestione della raccolta differenziata della carta, Tiziana Merlino, direttrice AMIU, Pietro Pongiglione, presidente AMIU e Kristopher Casati, assessore all’ambiente del comune della Spezia.
“La necessità oggi più che mai è quella di riuscire a coniugare ambiente ed economia – spiega Federico Borromeo, direttore di Legambiente Liguria – da qui pensiamo debba ripartire il Paese e la Liguria in questa fase in cui ancora conviviamo con il Covid-19, perché anche questa possa diventare un’occasione di rilancio di nuove politiche verdi”.

GLI INCONTRI
11 maggio 18.00-19.30
Il punto sulla raccolta differenziata dei rifiuti
Come è stata gestita la raccolta differenziata durante l’emergenza sanitaria e quali opportunità per la ripartenza
con
Luca Piatto, responsabile area rapporti con il territorio Conai
Giorgio Zampetti, direttore Legambiente
Santo Grammatico, presidente Legambiente Liguria

13 maggio 18.00-19.30
Lavoro, sicurezza. Le opportunità dei materiali postconsumo
La conoscenza e le nuove tecnologie per garantire filiere sicure per i lavoratori e benefici ambientali, sociali ed economici per le comunità
con
Federico Vesigna, segretario Cgil Liguria
Maria Maranò, segreteria nazionale Legambiente
Santo Grammatico, presidente Legambiente Liguria

15 maggio 18.00-19.30
Come la filiera della carta può tutelare le foreste mitigando il cambiamento climatico
Il ruolo dell’industria cartaria nell’economia circolare che trasforma una materia prima rinnovabile e biodegradabile in nuova carta
con
Enzo Scalia, direttore ReLife Group
Edoardo Zanchini, vice presidente Legambiente
Federico Borromeo, direttore Legambiente Liguria

18 maggio 18.00-19.30
La gestione della filiera dei rifiuti, dalla raccolta agli impianti.
Dalla difficolta nella gestione nel periodo della pandemia alle prospettive future per la chiusura del ciclo dei rifiuti
con
Pietro Pongiglione, presidente AMIU
Tiziana Merlino, direttrice AMIU
Stefano Ciafani, presidente Legambiente
Santo Grammatico, presidente Legambiente Liguria

21 maggio 18.00-19.30
Come l’amministrazione pubblica può contribuire alla green economy
Una differenziata spinta sul territorio e gli acquisti verdi da parte della pubblica amministrazione raccontati nel territorio più virtuoso in Liguria
con
Kristopher Casati, assessore all’ambiente comune La Spezia
Enrico Fontana, segreteria nazionale Legambiente
Federico Borromeo, direttore Legambiente Liguria