Sta succedendo anche in Francia: il Coronavirus fa paura, terrorizzando l’intero Paese, tanto da annunciare l’emergenza sanitaria ed imitare lo stesso modello del Governo Conte prendendo provvedimenti restrittivi e finalmente seri:

«Gravissimo l’atteggiamento del Presidente della Repubblica Emmanuel Macron che sembra sapesse tutto fin dall’11 gennaio. Secondo l’ex Ministra della Sanità Agnès Buzyn non ha agito. È allucinante, è uno scandalo! Ha messo in pericolo tutta l’Europa in modo del tutto irresponsabile. Inoltre, i Francesi ora si trovano a dover affrontare l’orrore contro un killer che avrebbe potuto essere fermato ben prima» – commenta Aleksandra Matikj, Presidentessa del “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione” – «Ora, dalla Francia si trovano a copiare le stesse misure di controllo già intraprese in Italia, anche perché non esiste un altro modo contenere la diffusione del virus. C’è da chiedersi però del perché in Francia si sia aspettato così a lungo, mettendo a rischio l’intero Popolo Francese del quale, presi dal panico, in tantissimi stanno scappando verso gli altri Paesi. Oggi ricordo bene quando lo stesso Presidente Macron stava lasciando centinaia di Migranti a Ventimiglia, disperati, togliendo loro la possibilità di raggiungere le proprie famiglie. Noi del Comitato per gli Immigrati auguriamo, a lui e a tutta la Francia, di uscire vincenti da questa tragica situazione ed al più presto ma speriamo anche che, in futuro, si possano adottare le misure più convenienti verso chi cerca soltanto di sopravvivere per stare con i propri cari.»