A causa dell’emergenza di carattere nazionale Covid-19, i dispositivi di protezione messi a disposizione dal dipartimento nazionale, della protezione civile e dal SSN non sono sufficienti a soddisfare il fabbisogno. “Quindi considerato che la nostra Croce Azzurra di Vallecrosia – dice il consigliere comunale Fabio Perri . è l’unico ente preposto al trasporto di pazienti considerati sospetti o infetti da Coronavirus dal Confine di Stato a Sanremo, mi sono immediatamente prodigato a donare subito 25 tute ad alta protezione da rischio biologico.
Considerato l’alto rischio di contaminazione del Virus , non è possibile che militi ed operatori delle Misericordie di Vallecrosia escano in urgenza con misure di protezione palliative e precarie. Ci sono molti giovani e non, che con il volontariato stanno svolgendo un lavoro glorioso”.
“Ecco perché appena sono venuto a conoscenza di questa grave problematica da alcuni militi in servizio mi sono subito messo in contatto – continua Perri – con il direttore Matteo Amato per mettere a loro disposizione le prime 25 tute in mio possesso perché da me utilizzate in azienda, per donarle ai militi per un servizio molto più necessario . Ne ho subito cercate altre da donare nei prossimi giorni”. Forza ragazzi ..#Insiemesivince