Sono vietate uscite in barca, immersioni subacquee e nuotate per non diffondere il Coronavirus. Raggiungere la barca o la spiaggia comporterebbe uno spostamento non giustificato da esigenze di lavoro, situazioni di necessità o esigenze di salute e violerebbe il Dpcm. Diverso, ovviamente, il discorso se una persona esce in barca per lavoro, come i pescatori di professione.