Nel Principato di Monaco, per l’emergenza Coronavirus, il governo ha concesso il telelavoro anche ai lavoratori frontalieri italiani. Se prima era possibile usare il telelavoro per un terzo dell’orario, d’ora in poi è consentito per l’intero orario di lavoro. In virtù dello “chomage tecnique” le aziende, nonostante la netta diminuzione del lavoro, assicurano ai lavoratori tutto lo stipendio.