Troppe persone a passeggio lungo le scalinate storiche e i sentieri collinari alla Spezia. Così il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ne ha vietato l’accesso con un’ordinanza in vigore da mezzanotte del 16 marzo fino al 3 aprile. A Lerici e a Porto Venere è stato impedito per lo stesso motivo l’accesso a spiagge, moli e scogliere. Il comune di Levanto da oggi vieta l’accesso alla passeggiata a mare. Lo stesso stanno facendo altre città come Rapallo.