E’ con uno sguardo al futuro che gli imprenditori agricoli e ittici liguri stanno aderendo alla campagna social, lanciata da Coldiretti Liguria, che unisce #iorestoacasa, promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il Ministero della Salute e la Protezione Civile, con #lacampagnanonsiferma, già lanciata da Coldiretti nazionale, e l’hashtag Made in Liguria #lapescanonsiferma.

Il messaggio di speranza arriva da tutti i movimenti, da Giovani Impresa a Donne Impresa, da Campagna Amica a Terranostra, da Impresa Pesca fino a Federpensionati: brevi video, realizzati autonomamente, mostrano come in campagna e al mare il lavoro vada avanti nonostante la situazione, con la natura che mantiene i suoi ritmi e l’avvicinarsi della primavera che non troverà impreparati gli imprenditori locali. Per questo le attività continuano: si armano le reti per la pesca, gli animali non smettono di alimentarsi e gli agricoltori non interrompono il lavoro dei campi per produrre alimenti buoni e di qualità, sostenendo così il #MangiaItaliano per salvare il Made in Italy, difendere il territorio e l’economia locale . Azioni, quindi, quotidiane che, anche in questo momento di emergenza sanitaria, vanno attuate, in attesa di poter ripartire con grandi progettualità economiche per il territorio.

La voglia di un nuovo futuro è quella che emerge nel parlato dei video che contengono la frase “Noi continuiamo a lavorare per il futuro di tutti”.

L’invito è quello di aderire alla campagna, i soci di Coldiretti Liguria possono, infatti, inviare nuove testimonianze video all’indirizzo mail ufficiostampa.liguria@coldiretti.it e  seguire i social della Federazione regionale e provinciali, oltre al sito www.liguria.coldiretti.it.