Alla luce del DPCM 9 marzo 2020 relativo all’emergenza nazionale COVID-19 ed al fine di agevolare la cittadinanza, si rappresenta come l’Arma dei Carabinieri da diversi anni abbia sviluppato

l’applicativo “DENUNCIA VI@ WEB“ per la presentazione di denunce di smarrimento o di furto ad opera di ignoti, che consente di limitare i tempi di attesa presso le caserme e, in generale, al di fuori della propria abitazione.

Da casa, dall’ufficio o da qualsiasi luogo ove sia disponibile un accesso ad internet, è possibile sporgere le richiamate denunce on-line, risparmiando tempo perché all’atto della presentazione presso la Stazione / Tenenza individuata per sottoscrivere l’atto, si potrà godere di una corsia preferenziale, avendo già assolto le formalità necessarie con l’inoltro del documento per via telematica.

Entrando nel sito www.carabinieri.it si accede all’area Servizi per il cittadino e poi in Denuncia Vi@ Web (vds. figura). Qui si potrà selezionare la tipologia di denuncia, l’oggetto del furto o dello smarrimento e, quindi, avviare l’iter per inoltrare l’atto premendo il bottone “Inizia denuncia”. Si può accedere direttamente al servizio anche tramite l’apposita icona collocata nella parte destra della schermata ovvero digitando l’indirizzo http://www.carabinieri.it/denuncia-via-web.

Si possono sporgere denunce di smarrimento e di furto ad opera di ignoti, relative ad armi, documenti, targhe, titoli ed effetti (bancomat, assegni, etc.), veicoli.

Una guida in linea aiuterà l’utente nella compilazione dei campi (quelli contrassegnati con * sono obbligatori), che compongono la denuncia on-line.

Al termine della procedura, il sistema rilascerà una ricevuta contenente un “codice identificativo” ed un “codice di attivazione” della denuncia, che dovrà essere presentato, entro 2 giorni, presso la Stazione prescelta o, per sopraggiunte esigenze, presso altro Comando Carabinieri. All’indirizzo di posta elettronica che verrà indicato, il Comando Carabinieri interessato invierà un messaggio di conferma, ovvero di rettifica, dell’orario e della data prescelti per recarsi in caserma e sottoscrivere l’atto, che assumerà così valore legale. Nella circostanza, sarà possibile effettuare anche eventuali modifiche e/o integrazioni alla denuncia.

#POSSIAMOAIUTARVI

Per individuare la Stazione più vicina, è a disposizione – sempre nell’area Servizi per il cittadino – la funzione “Dove siamo”, la cui icona è anche in questo caso collocata nella parte destra della schermata nel sito www.carabinieri.it. I numeri di riferimento delle 20 Stazioni in provincia sono i seguenti:

Compagnia IMPERIA IMPERIA

tel. 0183/7191 DIANO MARINA tel. 0183/495048 BORGOMARO tel. 0183/54033 PIEVE DI TECO tel. 0183/36204 NAVA

tel. 0183/325042

DOLCEDO

tel. 0183/280003

Compagnia SANREMO SANREMO

tel. 0184/694700 ARMA DI TAGGIA tel. 0184/43006

S. STEFANO AL MARE

tel. 0184/486426

BADALUCCO

tel. 0184/408014

TRIORA

tel. 0184/94039

CERIANA

tel. 0184/551030

Compagnia BORDIGHERA BORDIGHERA tel. 0184/273700 OSPEDALETTI tel. 0184/689004 PERINALDO tel. 0184/694700 VALLECROSIA tel. 0184/292222

Compagnia VENTIMIGLIA VENTIMIGLIA

tel. 0184/236600 VENTIMIGLIA ALTA tel. 0184/351234 PIGNA

tel. 0184/241019

DOLCEACQUA

tel. 0184/206148

Riteniamo utile ribadire che le denunce per altre tipologia di reato devono necessariamente essere presentate personalmente presso una qualunque Stazione Carabinieri, salvo che l’emergenza non sia tale da richiedere l’intervento – tramite chiamata al 112NUE – di una pattuglia. Per chi infine NON sia avvezzo all’utilizzo della tecnologia, i Carabinieri risponderanno ai numeri di cui alla tabella sopra riportata per fornire chiarimenti e indicazioni anche in ordine all’orario più comodo per l’utente per presentarsi in caserma, eventualmente concordandolo direttamente con chi è incaricato della ricezione delle denunce.