A Badalucco il sindaco Matteo Orengo ha dichiarato guerra ai maleducati proprietari di cani dato che sempre più spesso si trovano deiezioni canine nei pressi del Monumento ai caduti, sui marciapiedi e giardini pubblici. Si sta studiando di sottoporre all’esame del dna le deiezioni ed i cani in modo da individuare i comportamenti scorretti. Il dna per i cani costa 69 euro e se i padroni si rifiuteranno di far fare il test ai propri animali sarà fatta pagare una sorta di tassa sui cani, come scrive Marco Corradi su “La Stampa”.