Stati generali convocati per questa mattina alle ore 10 in Comune di Ventimiglia. Il sindaco Scullino, dopo una domenica di lavoro con la sua giunta e i suoi tecnici, convoca giunta, maggioranza e alle 11 la minoranza per vagliare cosa mettere in campo per tutelare la cittadinanza, evitare che il virus possa diffondersi e per aiutare il settore produttivo. Attraverso il suo Staff e particolarmente con l’assessore Matteo De Villa ha elaborato due sintetici vademecum che sottoporrà questa mattina a tutti gli amministratori di Ventimiglia per l’approvazione. Tutti i dirigenti e i coordinatori del comune sono già stati coinvolti ieri, nonostante fosse domenica. I provvedimenti riguarderanno anche i dipendenti comunali che sono a contatto con il pubblico che il sindaco dichiara devono essere tutelati. Abbiamo bisogno dei dipendenti comunali in questo periodo di crisi e vogliamo dimostrare che possiamo affrontare questo brutto periodo di crisi sanitaria ed economica. Nessun allarmismo ma buona organizzazione, entro le prossime due settimane saranno messi in discussioni tutta la stagione estiva, dobbiamo evitare con prudenza che il contagio si diffonda. Siamo ancora in assenza di soggetti positivi ma dobbiamo arginare il virus. Evitiamo gli affollamenti e i contatti interpersonali. Questa mattina si deciderà con limitazioni ma anche aiuti. Principalmente dobbiamo tutelare gli anziani, i soggetti più deboli e le famiglie. Ai giovani chiediamo molta attenzione, evitare luoghi affollati è necessario. Per fine mattinata il Comune di Ventimiglia emanerà una circolare del sindaco con tutti i provvedimenti decisi.