Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per l’arruolamento di 3.581 allievi Carabinieri, dei quali 2.449 riservati ai volontari in servizio delle Forze Armate, 1.100 ai civili e 32 ai possessori di attestato di bilinguismo.
Il termine per la presentazione delle domande scadrà il 26 marzo prossimo.
È un’attraente opportunità che permette a ragazze e ragazzi di contribuire in maniera importante a determinare il futuro di una comunità, partecipando attivamente alla gestione del territorio, alla soluzione dei problemi che esso può presentare – da quelli ambientali alla criminalità, alla vicinanza concreta alle persone, di ogni genere ed età – affrontando quotidianamente sfide professionali differenti, con lavoro di squadra in cui il Carabiniere non è mai solo, sostenuto dai colleghi per interagire e collaborare, divenendo punto di riferimento per la collettività.
Sempre contraddistinto dalla lucerna, dalla bandoliera, dalle bande rosse sui pantaloni – nel solco della tradizione bicentenaria – il Carabiniere di oggi può:
⦁ contare su un upgrade tecnologico pressoché costante (sia in fase di servizi di controllo del territorio, sia nel campo investigativo);
⦁ acquisire immediatamente l’indipendenza economica dal nucleo familiare;
⦁ diversificare l’impiego in relazione alle proprie attitudini, in Italia e all’estero;
⦁ far parte di team efficienti, nella consapevolezza che il lavoro di squadra amplifica le capacità del singolo,
aiutando i più deboli, bisognevoli di conforto, difesa e protezione.

Possono concorrere i cittadini italiani in possesso dei requisiti indicati dal bando di cui al link http://www.carabinieri.it/docs/default-source/concorsi/2020/car20/bando.pdf?sfvrsn=84d03123_0.
Le domande devono essere presentate online sul sito www.carabinieri.it tramite credenziali SPID o lettore di smart-card installato nel computer per l’utilizzo con CNS (carta nazionale dei servizi) precedentemente attivata presso gli sportelli pubblici preposti, i quali provvedono a rilasciare un PIN.

I candidati civili devono avere età compresa tra i 17 ed i 26 anni alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, il possesso del diploma di istruzione secondaria di II grado da conseguire entro l’anno scolastico 2019/2020.
L’iter concorsuale si articolerà in una prova scritta di selezione, test di efficienza fisica e psicofisica, accertamenti attitudinali e valutazione di titoli.

Per eventuali, ulteriori precisazioni e curiosità, gli interessati possono contattare i seguenti Ufficiali del Comando Provinciale:
⦁ Tenente Colonnello Pierluigi Giglio ad Imperia 0183.7191;
⦁ Capitano Mario Boccucci a Sanremo 0184.6947;
⦁ Capitano Ignazio Lorito a Bordighera 0184.2737;
⦁ Capitano Francesco Giangreco a Ventimiglia 0184.2366.