Sarà il terzo incontro, sabato 7 marzo, quello promosso da Diano Surf Asd e Diano Yoga che, in sinergia, propongono, a partire dalle 11:00, una sessione di yoga in riva al mare e subito dopo lezione di SUP nel Golfo Dianese, presso il Diano Marina Surf Club, di fronte all’Hotel Jasmin.

L’iniziativa, che si replicherà in futuro, è nata dalla collaborazione delle due realtà dianesi, per permettere a residenti e turisti di vivere il mare e l’aria aperta 365 giorni l’anno, promuovendo le rispettive attività in un contesto accogliente e meraviglioso come quello del Golfo Dianese.

Diano Surf Asd, oltre che scuola di surf, offre anche la possibilità di ‘navigare’ con uno degli ultimi sport acquatici in voga, il SUP, cioè Stand Up Paddle: un’attività adatta a grandi e piccoli e che non richiede particolari abilità sportive. Gli istruttori seguono gli allievi con cura, sia nella fase preparatoria, sia in quella dell’uscita in acqua. Per chi non lo ha ancora provato, un’occasione imperdibile…

Prima dell’uscita in mare, il riscaldamento è offerto da Raquel Macedo, l’insegnante di Diano Yoga che, oltre ai tradizionali asana, con le esclusive e nuovissime panche ‘FeetUp’, permette di praticare posizioni inverse in modo sicuro e stabile: quindi, oltre alla classica lezione Yoga, una diversa prospettiva della pratica yogica!

Le ‘FeetUp’ sono un arrivo recente al Centro Diano Yoga di Diano Marina, per offrire agli allievi, oltre alle molteplici varietà di Yoga praticato, un valore aggiunto in più…

Per chi si vuole accostare a queste due discipline diverse, ma complementari, gli appuntamenti di Diano Surf Asd possono essere senza dubbio una valida alternativa e soluzione a pigrizia e sedentarietà, ma soprattutto, in questi giorni difficili per tutti, la possibilità di praticare sport senza rischi… Non dimenticando anche la collaborazione con Diano Trek per quanti preferiscono magari una tranquilla escursione nell’entroterra… c’è solo l’imbarazzo della scelta!