A Sanremo con il rifacimento degli asfalti e della segnaletica orizzontale si sono concluse le opere infrastrutturali legate alla realizzazione della rotonda della Foce e delle aree verdi contigue.

Allo stato attuale restano da ultimare solo gli interventi di competenza di Riviera Trasporti – già finanziati nel quadro economico dell’opera – relativi allo spostamento delle linee filoviarie attraverso l’installazione di nuovi pali, e di Amaie per l’installazione dei nuovi impianti di illuminazione.

“I lavori si sono protratti più del previsto – commenta il sindaco Alberto Biancheri – ma alla fine devo dire che è stato un bel lavoro e il risultato finale è molto soddisfacente, sia da un punto di vista di viabilità che di arredo urbano, con la riqualificazione complessiva di tutta l’area, molto importante per il quartiere della Foce. Abbiamo portato a termine un’opera che questa città attendeva da quasi quindici anni, con un iter iniziato con la mia prima amministrazione e definito con quella attuale. Ringrazio tutte le persone che hanno lavorato al progetto”.

L’assessore Massimo Donzella fa un bilancio dei lavori che hanno interessato l’area: “Il punto centrale è legato alla percorribilità di un incrocio molto trafficato che in passato aveva dato anche non pochi problemi di sicurezza. Grazie alla realizzazione della rotonda stradale, questo è un problema finalmente superato ma quella appena conclusa è un’operazione che va ben oltre la semplice realizzazione di una rotatoria, avendo comportato la riqualificazione di un’area complessiva di 2800 metri quadrati. Abbiamo realizzato nuove aree verdi per oltre 640 metri quadrati che ridisegnano un’area strategica del quartiere. Abbiamo realizzato nuovi camminamenti pedonali che permettono una migliore vivibilità dell’area destinata a spazio pubblico, di oltre 400 metri quadrati, procedendo simultaneamente all’abbattimento delle barriere architettoniche preesistenti”.