Dalle 17.30 alle 19 di martedì 18 febbraio alla Biblioteca Civica Aprosiana in Piazza Bassi 1 a Ventimiglia è in programma l’evento “Educare i bambini alla felicità”, gratuito e aperto alla cittadinanza.
La felicità è “un’abitudine” che s’impara da piccoli e che, se ben radicata, ci rende adulti solidi, capaci, performanti e soddisfatti. Il workshop ha lo scopo di spiegare il ruolo della felicità nella crescita e nello sviluppo personale e illustrare le tecniche e le metodologie esistenti per svilupparla e insegnarla.
Educare alla felicità è possibile e rappresenta un’attività di fondamentale importanza soprattutto se messa in pratica sin dai primi di anni di vita, nel momento in cui il cervello attraversa la sua massima fase di plasticità. Come genitori ed educatori non abbiamo alcun potere sulla genetica ma possiamo intervenire fornendo tutto il nostro supporto a livello di esperienza per fare dei nostri figli delle persone felici e appagate ora e in futuro.
L’apprendimento da piccoli avviene con una facilità e una pregnanza che non ha eguali. Se poi parliamo di abitudini una cosa è certa: meglio radicare quelle buone da subito che cercare di correggerle in seguito. Questo concetto vale per l’educazione ma anche per lo sviluppo di un atteggiamento più positivo e resiliente nei confronti di tutte le sfide che la vita deciderà di far affrontare ai nostri bambini.