Sabato 15 febbraio, alle ore 16,30, presso “U Bastu” nel centro storico di San Biagio della Cima, avrà luogo il secondo appuntamento del ciclo “Storie dell’Italia interna”, oraganizzato dall’Associazione Amici di Francesco Biamonti e in collaborazione con i comuni di San Baiagio della Cima e di Perinaldo e dedicato alla scoperta di quei territori lontani dalle grandi vie di comunicazione e dai caotici flussi turistici. L’attenzione in questa occasione sarà dedicata all’Appenino Tosco-Emiliano (fra Lunigiana e Garfagnana).

Verrà presentato il libro “Madri – Sulle orme del pittore Pietro di Talada lungo l’Appenino Tosco-Emiliano” scritto da Oreste Verrini ed edito da Fusta Editore. Sarà presente l’autore.

Il libro racconta il viaggio a piedi di un professore dell’Università di Pisa sulle tracce di un pittore del ‘400 che dipinse madonne in diverse chiese della Garfagnana. Un libro che, sulla scia dell’arte, racconta anche borghi, paesaggi, persone e le ruminazioni di un camminatore.

A partire dalle ore 15 sempre a “U Bastu” è possibile scoprire l’esposizione-percorso “I sensi della terra”. Seguira una degustazione di prodotti tipici.