I Carabinieri di Alassio hanno denunciato i titolari di un’azienda agricola di Villanova d’Albenga, attiva nella coltivazione di cannabis light, per produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti. Nell’azienda una parte della cannabis aveva una Thc doppia o tripla rispetto al limite stabilito dalla legge. Secondo i Carabinieri, che hanno sequestrato 34 kg di marijuana, il tutto veniva fatto a fine di spaccio.