Oggi a Taggia potrebbe essere revocata l’ordinanza di non potabilità dell’acqua dato che le analisi effettuate da Rivieracqua sullo stato delle acque hanno dato valori rassicuranti. Il sindaco Mario Conio confida di ottenere i dati delle analisi dell’Asl in modo tale da cancellare l’ordinanza emessa mercoledì scorso, secondo cui nella a nord del cimitero per usare l’acqua per scopi alimentari, occorre prima bollirla, come scrive Angelo Boselli su “Il Secolo XIX”.