“Predisporre una turnazione tale che preveda un cantiere attivo 24 ore su 24 e terminare finalmente i lavori. A questo punto, dopo qualche anno di forti disagi, i cittadini dell’imperiese ne hanno diritto”.

Lo ha dichiarato oggi il presidente dell’Assemblea Legislativa della Liguria e consigliere regionale Alessandro Piana (Lega).

“Occorre sapere, una volta per tutte – ha aggiunto Piana – i tempi previsti per l’ultimazione delle opere sulla strada statale 28 del Colle di Nava e i motivi per cui i liguri sono costretti a notevoli disagi per la durata così prolungata dell’apertura dei cantieri sulla SS28.

In tal senso, domani in consiglio regionale sarà discussa un’interrogazione presentata dalla Lega.

Ormai da diversi anni sono infatti presenti due semafori che regolano il senso unico alternato tra il chilometro 107+800 e il chilometro 108+300 della SS 28 a causa dei lavori in corso.

Tuttavia, spesso il cantiere è fermo e non si vedono operai al lavoro.

Questa situazione provoca rallentamenti e code al traffico veicolare, causando notevoli disagi a pendolari, turisti e veicoli commerciali.

Pertanto, auspico che Regione Liguria intervenga presso i responsabili di Anas auspicando che si trovi un’idonea soluzione nel più breve tempo possibile”.

Alessandro Piana, presidente dell’Assemblea Legislativa della Liguria e consigliere regionale Lega Nord Liguria – Salvini