Sì è chiusa la maxi inchiesta sui furbetti del cartellino lo scandalo che aveva travolto il municipio di Sanremo con la scoperta di condotte più o meno illecite da parte di molti impiegati di palazzo.

10 assoluzioni tra le quali quella del Vigile in mutande divenuto il simbolo mediatico della vicenda perché il fatto non sussiste 16 rinvii a giudizio e 16 patteggiamenti per i 42 imputati di truffa ai danni dello stato nel processo ai cosiddetti furbetti del cartellino dipendenti del comune di. Sanremo assenteisti che aprofittavano delle ore di lavoro per fare altro secondo le indagini e le accuse.

Lo scandalo aveva portato la Guardia di Finanza a palazzo Bellevue con ordinanze di arresti domiciliari e licenziamento in tronco per 32 dipendenti.