Durante la lettura dell’articolo del Consigliere Perri mi sembrava di vivere una realtà parallela come nel Film Matrix, lo ringrazio perché mi ha fatto ricordare un film molto bello e premonitore dei tempi.

La differenza sostanziale tra teoria e pratica è rappresentata dalla differenza tra l’articolo e ciò che realmente è accaduto durante il Consiglio Comunale del 23 Dicembre, quando per la prima volta il Comune di Vallecrosia approva nei termini di Legge il Bilancio di previsione.

Il bilancio nella sua totalità vedeva chiudere in pareggio con la cifra di circa 17 milioni di euro, il Consigliere Perri, in collaborazione con gli altri membri della minoranza in uno sforzo epico, è riuscito a presentare un solo emendamento al documento per la modifica di una cifra di euro 2.000.

Inoltre, essendo un esperto di bilancio, ha sbagliato la presentazione nella forma, nel contenuto e nelle cifre, per cui l’unico emendamento è stato ritirato perché non conforme alle norme di bilancio.

Durante il precedente mandato Amministrativo di 5 anni del Sindaco Giordano, il sottoscritto e la mia squadra non eravamo presenti nei banchi del Consiglio Comunale, ma abbiamo assistito ad una continua bagarre tra maggioranza e minoranza.

La metodologia che utilizza consigliere Perri basata sulla continua polemica sterile e strumentale, la ritroviamo nel nostro mandato. 

Nel contesto delle sue lamentele, segnalo che nei precedenti 5 anni le strade, i marciapiedi, il verde e il cimitero erano completamente abbandonati.

Nel nostro primo periodo di amministrazione siamo intervenuti in tante parti della città, ne cito alcuni, quali la sistemazione del parcheggio dietro la farmacia Goso prevedendo anche illuminazione,  la riqualificazione dell’area verde e campo bocce lungo la passeggiata a mare, la riqualificazione area di ritrovo in prossimità del ristorante Casablanca, la riqualificazione e messa in sicurezza del marciapiede via Colombo, la sostituzione di oltre 100 punti luce lungo le vie cittadine, la tinteggiatura delle ringhiere ammalorate in passeggiata a mare e centro città.

Tante di queste opere sono state realizzate con finanziamenti pubblici, ricordo che abbiamo ottenuto dieci finanziamenti in un solo anno, che sono ovviamente in aggiunta a quelli lasciati dalla vecchia amministrazione, a cui stiamo dando seguito.

Il racconto diventa ancor più realtà virtuale quando parliamo del Cimitero, in quanto nei precedenti 5 anni dell’Amministrazione Giordano non è stato speso un euro, da quando sono Sindaco abbiamo investito oltre 30.000 euro e affronteremo ancora molte spese per le opere di manutenzione necessarie per il rispetto di tutte le famiglie.

Nel centro Storico stessa situazione,l’amministrazione precedente non ha effettuato investimenti, nel mese di Gennaio inizieranno i lavori di messa in sicurezza dei marciapiedi pari ad euro 100.000, il resto è noia.

Nel 2020 inizieranno altre importanti opere pubbliche già programmate e finanziate sicuramente mi aspetto un interpellanza da parte del Consigliere Perri per il troppo lavoro che stiamo facendo per Vallecrosia.

Concludo suggerendo al Consigliere Perri di pazientare ancora 3 anni e 6 mesi e potrà riavere la sua occasione reale, e non virtuale, di riproporsi come Sindaco, saranno i cittadini a valutare le nostre capacità e il lavoro svolto per il bene di Vallecrosia. 

Armando Biasi, sindaco di Vallecrosia