Ieri pomeriggio, presso la sede del Partito Democratico di Sanremo, si è svolto il IV congresso provinciale dei Giovani Democratici. Presenti ai lavori dell’assemblea che ha rinnovato gli organismi della federazione, tra gli altri, il Segretario Provinciale Pietro Mannoni, il Consigliere Regionale Giovanni Barbagallo e l’ex Senatrice della Repubblica Donatella Albano. Dopo 3 anni termina così il mandato del Segretario uscente Matteo Longo, che dichiara:
“Sono stati per me anni di intenso impegno e crescita nei quali ho avuto l’occasione di conoscere una comunità di persone straordinarie quale è quella di questa organizzazione giovanile.
Ringrazio chi ha partecipato ed è intervenuto durante i lavori dell’assemblea congressuale, ogni vostra parola ha offerto spunti di riflessione su ciò che è stato fatto e su ciò che verrà in futuro.
Continuerò sicuramente il mio impegno sul territorio come Presidente dei Giovani Democratici della Liguria fornendo il mio contributo, abbiamo alle porte un appuntamento elettorale importante e l’organizzazione giovanile vuole contribuire attivamente alla costruzione delle proposte di governo per la nostra regione. Temi prioritari da affrontare saranno sicuramente i problemi legati alla sanità, dalla riduzione dei servizi alla persona allo smantellamento delle strutture ospedaliere pubbliche operato da questa giunta; la situazione trasporti e infrastrutture, la nostra Provincia è periferica ma ciò non significa che non debba essere facilmente raggiungibile. E’ un dramma che non abbia un decente sistema di collegamento stradale e ferroviario con i principali centri del nord ovest; c’è poi la nostra università, dobbiamo garantire un presidio di istruzione di alto livello nel nostro territorio ma allo stato dell’arte è evidente che questo è un sistema che va ripensato e rimodulato. Dovremo concentrarci molto anche sul tema del dissesto idrogeologico, nei giorni scorsi abbiamo avuto l’ennesima giornata di allerta e qui sul nostro territorio si sono verificati i danni maggiori, è urgentissimo un intervento di manutenzione straordinaria seguito da un serio piano di tutela e messa in sicurezza del nostro fragilissimo territorio. Ultimo ma non per importanza è un tema strettamente legato alla nostra generazione, la nostra Provincia è maglia nera per giovani che emigrano all’estero rispetto a tutta la penisola italiana, è una triste realtà ma la maggior parte degli studenti universitari e non immagina il proprio futuro non qui ma lontano dai propri affetti. Dovremo considerare questa un’emergenza al pari delle altre in vista del futuro prossimo.
Sono comunque certo che il nuovo Segretario Niccolò Grassano – a cui faccio ancora le mie congratulazioni – saprà essere all’altezza del ruolo e farà un ottimo lavoro, la nostra federazione provinciale è in buone mani”Dopo un intenso dibattito, è stato eletto per acclamazione nuovo Segretario Provinciale Niccolò Grassano, già segretario del PD di Bordighera, che afferma: “Sono emozionato e orgoglioso di essere stato eletto segretario dei giovani democratici, comunità che mi ha formato e in cui ho iniziato a fare politica. Ringrazio il mio predecessore Matteo Longo, con cui abbiamo condiviso un percorso di militanza in questi anni, sono sicuro che sarà per noi una risorsa importante. Naturalmente la sfida principale sono le regionali della prossima primavera, noi siamo pronti a fare le nostre proposte, a collaborare con il partito e a sostenere i nostri candidati, ma l’obiettivo a lungo termine sarà quello di rafforzare la presenza su tutto il territorio provinciale, investire nella formazione politica e riallacciare i rapporti con le associazioni e la società civile di sinistra e centrosinistra che in questi anni si sono allontanate dal PD”.Come primo atto, il neo Segretario ha proposto all’assemblea Marco Chiparo, giovane avvocato e già candidato alle elezioni comunale di Imperia nelle liste del Partito Democratico, come Presidente provinciale.”il congresso dei Giovani Democratici ha rappresentato un momento importante di partecipazione e approfondimento. -commenta il segretario provinciale del PD Mannoni- Voglio ringraziare Matteo Longo per l’impegno profuso in questi anni e, nel contempo, auguro buon lavoro a Niccolò Grassano, che saprà mantenere l’attività dell’organizzazione giovanile sugli ottimi livelli attuali”.