Brutto scivolone per i senior della Pallamano Ventimiglia, sabato scorso al Palaroya, i giovani frontalieri allenati da M’Bouta e Malatino, hanno subito una battuta d’arresto, contro la coriacea squadra del Brignolais. L’incontro è stato bellissimo e sin dall’inizio i padroni di casa hanno capito che avevano di fronte una squadra frizzante ed organizzata. Lina e compagni hanno chiuso il primo tempo in vantaggio di tre gol 19-16. Nella ripresa il Ventimiglia è arrivata ad avere anche 5 rei di vantaggio(26-21), ma il merito del Brignolais è stato quello di giocare senza complessi e di sfruttare un evidente calo nel finale dei ragazzi liguri. Il punteggio finale di 31-34, premia i francesi per la loro tenacia e per la loro freschezza atletica.
” Non ci aspettavamo questa battuta d’arresto, ma i nostri avversari hanno meritato ampiamente il risultato. Noi non siamo stati in grado di controllare il match, nel momento più importante ed abbiamo pagato la scarsa forma di alcuni dei nostri elementi. Lo scivolone non è grave, perché restiamo da soli in testa alla classifica, ma per non avere ripercussioni negative, occorre fare un serio esame di coscienza per ritrovare la brillantezza di inizio stagione. Questo campionato è molto equilibrato, la concentrazione per ogni incontro deve essere massima, guai a pensare che ci siano partite facili.”