Lunedì 25 novembre il Comune di Bordighera ha attribuito a Mirella Barberis, titolare dell’omonima Panetteria, il riconoscimento De.Co. per i bescuteli, dolci tipici della tradizione cittadina.

L’assegnazione segue il parere favorevole della commissione per la Denominazione comunale di origine, che ha verificato la rispondenza del prodotto al disciplinare che ne specifica caratteristiche e metodologia di produzione e che era stato allegato alla deliberazione di Giunta n. 135 del 27 maggio 2010.

D’ora in avanti, quindi, sulle confezioni di bescuteli della Panetteria Mirella comparirà il bollino De.Co., il primo conferito nella città delle palme. Altri produttori potranno richiederlo: sarà sufficiente compilare l’apposita documentazione e avere giudizio favorevole dalla commissione.

“E’ un atto importante per la valorizzazione delle tradizioni e dell’identità e per la promozione del nostro territorio.” commenta l’Assessore Melina Rodà “Continueremo su questa strada: la Giunta ha infatti attribuito, con la deliberazione n. 284 dello scorso 20 novembre, la De.Co. alla pisciarà di Bordighera”.

La storia dei bescuteli è stata per anni tramandata oralmente, generazione dopo generazione, e trae origine da una consuetudine legata alla festa di Sant’Ampeglio. La stessa Regina Margherita apprezzò questo dolce, semplice ma goloso, che le fu offerto dai pescatori locali. La ricetta prevede esclusivamente farina, zucchero, uvetta, pinoli, olio extra vergine di oliva cultivar “taggiasca”, semi di finocchio, lievito di bitta, sale e latte; non è consentito l’uso di alcun altro ingrediente né di ingredienti provenienti da OGM.