A Bordighera il 5 novembre a Palazzo Garnier, si è svolto l’incontro con i rappresentanti di Confcommercio, Federturismo e Confersercenti Imperia in merito alla gestione del gettito dell’imposta di soggiorno per l’anno 2019 (215.000 euro dal 7 gennaio al 30 settembre, più di quanto auspicato) e alla destinazione delle previsioni di incasso per l’anno 2020.

E’ stata l’occasione per un confronto fattivo, in cui sono stati illustrati alcuni dati che testimoniano una volta di più quanto questa risorsa sia fondamentale per lo sviluppo turistico della Città.

L’attività del nuovo IAT sta dando i primi frutti; infatti, nonostante sia stato temporaneamente riaperto in un luogo di non immediata visibilità (il foyer del Palazzo del Parco), l’ufficio ha gestito 2404 visite e 254 contatti telefonici nell’arco di tempo che va dall’11 luglio allo scorso 31 ottobre. Gli utenti, italiani e stranieri, hanno chiesto informazioni soprattutto su eventi, siti d’interesse, mappe e trasporti. Dal 9 ottobre, inoltre, è online la pagina Facebook IAT Bordighera, che sostiene la promozione via web.

L’esperienza al Liguria Travel Show 2019 (Genova, Magazzini del Cotone, 25-27 ottobre 2019) è stata decisamente positiva. Infatti, sebbene la presenza del grande pubblico sia stata forse inferiore alle attese, numerosi sono stati sia i contatti stabiliti con gli operatori del settore sia le occasioni di confronto con altri enti. Anche in virtù di ciò è confermato l’impegno ad aderire ad eventi analoghi nel corso del 2020, con una attenzione particolare per il mercato del nord Europa e le sue grandi potenzialità di sviluppo.

Proprio in questa direzione va anche la proposta, avanzata dalle associazioni di categoria e accolta con grande favore dall’Amministrazione, in merito all’organizzazione di un press tour che favorisca la conoscenza e la promozione del territorio comprensoriale. Non solo: è emersa la possibilità di creare interessanti sinergie in relazione al bike resort che sarà realizzato in zona Montenero.

Nell’ambito dell’incontro è stata anche presentata l’attività di verifica svolta dalla Polizia Municipale e dall’Ufficio Tributi. Fino alla fine del mese di ottobre sono stati effettuati controlli su 38 strutture e 39 nominativi; a seguire sono state verbalizzate 106 sanzioni amministrative di cui 10 per mancata iscrizione al portale della Regione Liguria, 35 per mancata iscrizione al portale del Comune, 30 per omessa dichiarazione trimestrale e 31 per omesso pagamento. Sono stati inoltre eseguiti 16 controlli per verificare la presenza di ospiti all’interno della struttura o la reale dislocazione delle strutture stesse. Le associazioni di categoria si sono complimentate per il puntuale monitoraggio.

“Sono stato colpito in modo molto positivo dal clima di collaborazione che si è creato nel corso dell’incontro”. ha commentato il Sindaco Ingenito. “Lo scambio di proposte ed opinioni è stato continuo e sempre orientato allo sviluppo turistico della Città.”