È stato firmato oggi a Palazzo Grassi di Roma l’atto costitutivo del partito di Giovanni Toti “Cambiamo!” alla presenza di parlamentari, assessori, consiglieri regionali e amministratori provenienti da tutta Italia. “Da questo momento -ha spiegato Giovanni Toti- il panorama politico si arricchisce ufficialmente di una nuova forza che punta a dare voce a tutti coloro che non si sentono più rappresentati dai partiti tradizionali e sognano un centrodestra nuovo. Da oggi gli uomini e le donne che credono nella crescita, nello sviluppo, nella meritocrazia e nel futuro hanno una nuova casa”. Intanto salgono a 9 i parlamentari totiani, ai 5 deputati che la settimana scorsa hanno annunciato l’ingresso in Cambiamo! si sono infatti uniti 4 senatori che hanno firmato oggi lo statuto: Massimo Vittorio Berruti, Gaetano Quagliariello, Gino Vitali e Paolo Romani. “In questa sala ci sono tante persone e tanti amministratori che credono in questo progetto e che hanno deciso di darci una mano -ha dichiarato Toti- con loro può esserci davvero una svolta nella classe politica di questo Paese. Presto costruiremo un comitato di coordinamento provvisorio per cominciare a lavorare e avere punti di riferimento sui territori, per poi scegliere nel più breve tempo possibile i nostri dirigenti con un sistema di democrazia dal basso, come abbiamo sempre chiesto, per allargare le idee e includere più persone. Chiunque abbia voglia di mettersi in gioco può farlo in Cambiamo! – ha concluso Toti – sapendo però che qui si parte tutti dal basso e a scegliere sono e saranno sempre i nostri elettori”.