Una coppia di turisti piemontesi, di 76 e 74 anni, è rimasta vittima di un’aggressione sulla pista ciclabile tra Sanremo ed Arma di Taggia. Un giovane sarebbe spuntato da dietro un cespuglio minacciandoli e spintonandoli. I due, dopo esser stati medicati, sono stati poi dimessi dall’ospedale Borea di Sanremo. La donna con 60 giorni di prognosi per la frattura di un polso, l’uomo con 30 per la frattura di alcune costole, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.