A Ventimiglia le aiuole dei giardini pubblici e del lungo Roya sono state danneggiate la scorsa notte da un gruppo di cinghiali a passeggio per il centro nei pressi del Comune. Dovrebbe quasi di sicuro trattarsi di “Carmelo” (come ribattezzato nei quartieri delle Gianchette e di Roverino) e della sua famiglia. “Alla ricerca di cibo, si sono spostati dal greto del fiume Roya al centro. Martedì inizieremo la pulizia del fiume in modo che i cinghiali non abbiamo più rifugio tra la vegetazione – dice il sindaco Gaetano Scullino – Mi appello ai cacciatori affinché liberino i loro cani nel fiume per rincorrere i cinghiali, allontanandoli dalla costa”.