Perfetta sintonia di intenti tra l’Amministrazione Scullino e la Giunta regionale, che su proposta dell’assessore all’Ambiente Giacomo Giampedrone, ha stanziato un finanziamento di 118mila euro per la realizzazione di infrastrutture per una fruizione subacquea corretta e sostenibile dell’area di tutela marina di Capo Mortola, nel comune di Ventimiglia, a poca distanza dal confine francese.
L’assessore al turismo e sport Simone Bertolucci dichiara: “l’area di tutela marina di Capo Mortola è una grande opportunità per il turismo di Ventimiglia e per lo sport subacqueo. Attività che dovranno essere monitorate e programmate con estrema attenzione alla tutela dell’ambiente marino. Siamo in sintonia con la Regione Liguria, un ruolo importante lo svolgerà anche l’Universitá di Genova, nell’ambito del progetto transfrontaliero Neptune, che si occupa appunto della valorizzazione del patrimonio naturale sommerso e della gestione sostenibile della subacquea ricreativa.”
Il sindaco Scullino precisa,”la richiesta di tutela dell’Area marina di Capo Mortola è scaturita dalla mia prima amministrazione, seguita con entusiasmo e passione dall’allora consigliere comunale Mauro Merlenghi e da altri. Una delle aree di maggior pregio naturalistico della Liguria. La prossima settimana nominerò un comitato strategico comunale, composto da tre elementi di mia fiducia che dovranno suggerire le migliori proposte di gestione, cura e mantenimento dell’area marina che l’amministrazione comunale di Ventimiglia porterà all’interno del tavolo di lavoro regionale. Sono certo che con la Regione, l’Università e la mia Amministrazione ci sarà una collaborazione funzionale e proficua”.