I Carabinieri Forestali hanno arrestato un 63enne accusato di aver appiccato quattro incendi dolosi a San Biagio della Cima. I roghi in totale hanno bruciato un ettaro di macchia mediterranea e boscaglia. L’uomo è stato incastrato grazie a testimonianze e filmati con telecamere nascoste. Quattro i roghi che gli vengono attribuiti: 24 luglio, 21 agosto. 2 e 4 settembre. Il gip del tribunale di Imperia ha emesso un ordine di custodia cautelare ai domiciliari.