In Liguria un cacciatore di 78 anni è stato ucciso probabilmente da un cinghiale. In Alta val Trebbia, a Rovegno, l’uomo è stato trovato in un lago di sangue vicino al suo orto. Era stato ipotizzato che l’anziano fosse stato ferito da un colpo di fucile da lui esploso accidentalmente mentre cacciava i cinghiali, ma il medico legale non ha trovato tracce di ferita di arma da fuoco, ma una vasta ferita ad una gamba compatibile con la zanna di un cinghiale.