Partenza con il botto ieri a Sanremo per la prima serata di “A tavola sul Porto Vecchio”. La manifestazione, organizzata dalla Confartigianato e giunta alla sua seconda edizione, ha registrato subito un’importante risposta del pubblico che ha degustato i piatti tipici proposti dai locali coinvolti (Ristorante delle Palme, Sandy, Flipper, Dehor del Marinaio e Bar Max) ascoltando le canzoni di Lucio Battisti interpretate dal gruppo “I nuovi solidi”.

Davanti ad ogni locale anche questa sera, dalle ore 19 all’una di notte, ci saranno stand dove saranno serviti i piatti che si potranno consumare sui tavoli allestiti lungo la via pedonale. Un’organizzazione che permette un servizio veloce senza effettuare lunghe code. Si andrà dalle cozze alla marinara ai calamari con patate e olive taggiasche, dal pesce alla ligure alle trofie al pesto, dalla porchetta al polpo e patate, e tanti altri piatti speciali. Prezzo massimo di ogni portata 10 euro.

Durante la serata, ad ingresso libero, è prevista anche un’animazione di ballerine brasiliane con musica a tema. “A tavola sul Porto Vecchio” proseguirà anche domani (mercoledì) per la terza ed ultima serata con musica disco con Master Dbj.