Una truffa da 25 mila euro ai danni del Casinò di Sanremo è stata messa in atto da un’imprenditrice milanese tramite un raggiro informativo per ottenere le fiches. La cliente aveva effettuato un’operazione bancaria da 5 mila euro. Ha giocato e perso, quindi ha riprovato a fare un altro bonifico. Non l’ha effettuato realmente, come garanzia ha mostrato al cassiere lo screenshot dell’avvenuto bonifico che aveva memorizzato sul cellulare. Operazione che subito dopo aveva annullato. Così, a più riprese, aveva incassato in tre giorni 25 mila euro. Una verifica bancaria ha fatto scattare la denuncia, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.