Il 2 dicembre si terrà il processo che vede imputato per tentato omicidio Domenico Ferraro, 63enne di Imperia. Il 14 gennaio in strada Pinea a Caramagnetta sparò contro gli ex vicini Vito Pedone, 67 anni e la moglie Antonietta Calvo, 64, con cui aveva da mesi una querelle per questioni di posti auto e passaggi pedonali. Ferraro ferì Antonietta Calvo prima che la pistola si inceppasse. Dopo una latitanza di 3 giorni, fu arrestato ed ora è ai domiciliari, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.