La sezione Lega di Ventimiglia esprime piena solidarietà al Sindaco Gaetano Scullino per le minacce ricevute per la ormai nota questione “fontanella”. Ciò che è chiaro è che spesso, questa fontanella, oltre ad essere utilizzata da famiglie, bambini e anziani, frequentatori dei vicini Giardini Pubblici, nel tempo era diventata oggetto di atti di vandalismo, perpetrati da chi evidentemente non cercava semplice refrigerio. La ridondanza a livello nazionale ha fatto smuovere persino lo Chef Rubio, non nuovo a certe affermazioni, che certo non ha avuto belle parole per la nostra città esprimendosi non conoscendo a fondo la realtà di Ventimiglia e le grosse difficoltà che ha vissuto in questi anni. Il consiglio è di continuare ad occuparsi di ciò che lo ha reso famoso, cucine e trattorie. L’amministrazione della città deve mantenere il decoro e garantire la sicurezza, per questo diamo sostegno all’azione amministrativa del Sindaco.