Il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco è indagato insieme ad altre 3 persone nell’inchiesta sul malore che ha colpito un ragazzo tedesco in vacanza rimasto folgorato toccando un impianto elettrico mentre usciva dall’acqua dopo un bagno. Con il sindaco sono indagati l’assessore Arduino Maini, un funzionario e il dirigente di una ditta che ha realizzato l’impianto elettrico. Il ragazzo, che ha compiuto 17 anni in ospedale, andato in arresto cardiaco, è stato salvato anche grazie a un defibrillatore. La sua famiglia ha sporto denuncia ed ha trasferito il 17enne in una clinica tedesca.