Il panino alla lavanda “Imperia” entra a pieno titolo sulle tavole imbandite e in alcuni locali come abbinamento agli aperitivi; una settimana di test con la propria clientela e alcuni sondaggi con i barman per inserire il panino alla lavanda “Imperia” negli assaggi per gli aperitivi, grazie a Marco della Panetteria Lanini di Diano Marina.

La lavanda officinalis “Imperia”, tra le più pregiata delle 39 specie di lavandula esistenti al mondo, ha la caratteristica di rifiorire per ben quattro volte a stagione dando la possibilità di lavorare il fiore fresco per un periodo lungo che, a seconda delle condizioni meteo, va da aprile ad ottobre.

“E’ un altro tassello per l’uso della nostra Lavanda Officinalis “Imperia”- afferma Cesare Bollani coordinatore del progetto – che è al top per l’uso alimentare; ricordiamo che siamo partiti con i dolci, le marmellate, il gelato, la pasta di grano duro ed i formaggi ed ora riusciamo a proporre questi fiori per l’alimento base di noi italiani “il pane”. Devo ringraziare Marco della panetteria di Viale Kennedy di aver accettato l’idea di usare i fiori di lavanda nel suo forno e creare un prodotto veramente interessante che va ad arricchire tavole e punti snack.”

Per le informazioni sui i fiori della Lavanda “Imperia” ed il loro utilizzo contattaci via mail a: info@lavandarivieradeifiori.it

Il progetto Lavanda della Riviera dei Fiori, grazie alle Amministrazioni Comunali che hanno definito il Territorio di produzione ed al lavoro di squadra tra le varie realtà produttive, a cinque anni dal suo inizio sta già dando dei segnali positivi per il rilancio dell’economia.