A Imperia è viva l’apprensione per le sorti di Gianfranco Sappa, 60enne guida alpina che versa in condizioni disperate in un ospedale di Ginevra, vittima di un incidente sul versante francese del Monte Bianco nel quale ha perso la vita la compagna, Giuditta Parisi, 47 anni. Sappa, nato a Ormea, ha abitato per tanti anni a Imperia in via Santa Lucia. Sarebbe caduto insieme alla compagna per 150 metri, forse per lo sfilarsi della corda dall’ancoraggio alla roccia, come scrive Giorgio Bracco su “Il Secolo XIX”.