La quinta edizione conclusasi ieri ha definitivamente consacrato il Rovere Jazz Festival tra gli eventi di spicco del calendario manifestazioni di San Bartolomeo al Mare e del Golfo Dianese. Tre serate estremamente intense, ad alto contenuto creativo, premiate da una straordinaria presenza di pubblico di qualità, attento e critico, che ha ripetutamente applausito i musicisti invitati dalla Direzione artistica di Alex Nicoli, batterista genovese allievo di Gianni Branca, e dell’Associazione La Ritmica. Sul Sagrato del Santuario di Nostra Signora della Rovere si sono alternati il crooner Matteo Brancaleoni con il suo quartetto, il chitarrista Paolo Bonfanti con il progetto Crescent City Funk e il Colours of Life Trio (Per Mathisen, Giorgio Di Tullio, Lorenzo De Finti).