Avevano “rubato” da Internet le foto di alloggi in affitto a Diano Marina, facendo credere a turisti piemontesi e lombardi che erano a disposizione per soggiorni estivi. Qualcuno ha versato la caparra, convinto di aver prenotato la vacanza che sognava. Il vero proprietario non appena ha visto su Internet i suoi alloggi in offerta da qualcun altro, ha avvertito i Carabinieri. Una giovane coppia di Milano, che aveva incassato caparre per oltre 3 mila euro, è stata denunciata per truffa aggravata in concorso, come scrive Maurizio Tagliano su “La Stampa”.