Grandissimo successo per l’omaggio a Fabrizio De André, ricordando Don Gallo, con i fiori di Faber, che profumano di anarchia e solidarietà. Uno spettacolo di parole e canzoni con Claudio Porchia e Christian Gullone, accompagnato alla chitarra dal talentuoso Davide Zappia e dalla splendida voce di Giulia, special guest della serata.

Il reading teatrale musicale, tratto dal libro “I fiori di Faber”, ha affascinato il pubblico, che ha cantato, applaudito e richiesto numerosi bis a conclusione di una serata divertente e originale.  Sul palco si sono alternati gli interventi dell’autore del libro, che spiegato il significato della presenza dei fiori nei testi delle canzoni di Fabrizio De Andrè e il cantante che ha suonato e cantato  le melodie contenute nel libro.

Fabrizio De Andrè amava la natura e nei testi delle sue canzoni sono frequenti le citazioni floreali mai banali e sempre di grande valore simbolico. Lo spettacolo si è proposto come uno stimolo a riascoltare alcune sue canzoni utilizzando una chiave di lettura nuova: quella del linguaggio dei fiori, dei colori e dei profumi. Il risultato è stato un viaggio attraverso canzoni emozionanti, atmosfere originali, disegni ed essenze insieme dolci e amare, a tratti deliziose o pungenti. Ricordiamo che i diritti d’autore del libro “I fiori di Faber: dai diamanti non nasce niente” di Claudio Porchia con prefazione di Pepi Morgia e patrocinio morale della Fondazione De Andrè sono devoluti alla comunità di San Benedetto al Porto di Genoa, fondata da Don Andrea Gallo.

“È stato straordinario vedere tanta gente in piazza San Siro in queste quattro serata della manifestazione – dichiara Christian Gullone, direttore artistico della manifestazione – la dimostrazione che anche in estate c’è attenzione per proposte culturali di qualità e grande interesse per i temi ambientali dettati dalla grande preoccupazione sul futuro del pianeta. È stato un turbillon di emozioni, quattro serate intense con interventi teatrali e musicali, coinvolgendo giovani e meno giovani. Ora dobbiamo cominciare a pensare al prossimo anno per la quarta edizione di Forza della Natura che si terrà al Forte di Santa Tecla dal 20 aprile al primo maggio”