Domenica 4 agosto si terrà il 119° Raduno sul Monte Saccarello, vetta più alta della Liguria e simbolo della fraternità montanara fra i Comuni di Triora in Provincia di Imperia, Briga Alta in Provincia di Cuneo e La Brigue in Francia, divisi amministrativamente nel 1947 con i Trattati di Parigi che seguirono la Seconda Guerra Mondiale.

Alle ore 11, Santa Messa celebrata sulla cima da Mons. Antonio Suetta, Vescovo della Diocesi di Ventimiglia-Sanremo, a seguire aperitivo offerto dall’Associazione “Festa del Redentore Monte Saccarello”.

La Statua bronzea del Redentore, eretta sulla cima minore, fa parte di venti sculture, cappelle e croci edificate su altrettante vette di monti italiani a cavallo fra i secoli XIX e XX in omaggio su iniziativa di Papa Leone XIII per il Giubileo del 1900.