L’Amministrazione desidera fornire un quadro dei lavori in programma presso Villa Regina Margherita.

Si tratta di indagini geognostiche, fondamentali e propedeutiche affinchè i progettisti possano avere tutti i dati e gli elementi utili per dimensionare correttamente le opere necessarie ed effettuare quindi la progettazione esecutiva relativa alla ricostruzione del muro crollato nel novembre 2014.

Il cronoprogramma prevede due fasi. Nella prima, svolta la prima settimana di luglio, sono state condotte attività che non hanno richiesto la chiusura della Villa. La seconda fase, in programma nella prima settimana di agosto, comprende l’esecuzione di carotaggi, perforazioni, sondaggi e prelievi che per ragioni di sicurezza non possono essere effettuati in un’area aperta al pubblico.

Seguiranno le analisi di laboratorio presso strutture certificate; a fine agosto sarà presentata la Relazione Geologica/Geotecnica e Sismica indispensabile per il progetto esecutivo, che sarà consegnato ad inizio settembre.

La chiusura di Villa Regina Margherita è stata una decisione sofferta, che tuttavia consentirà di mantenere gli impegni presi con i progettisti.