A Sanremo anche il terzo appuntamento della rassegna dedicata alla figura di Libereso ha riscosso grande successo con la serata il “Cantico. La voce della Biodiversità: concerto sensoriale botanico con la partecipazione di Flavio Rubatto (Lastanza di Greta), Federico Branca (Ragazzetto), Ramon Rossi (Dimensione musica Sanremo School) ,Christian G. ,”La Cipolla Egiziana ligure” e Marco Damele.

Un progetto di sperimentazione musicale e tutela della biodiversità agraria che aveva come obbiettivo quello di far “suonare la cipolla egiziana ligure” insieme ad agricoltori locali ed artisti della scena elettronica, folk e rock. Il nuovo e originale progetto “EOLME: Egyptian Onion ligurian music experience”, applaudito dal numeroso pubblico si presenta come un vero e proprio “concerto musicale”; un’avventura dei sensi unica nel suo genere nel panorama locale, adatta a tutti; bambini, adulti, studenti , agricoltori e a persone diversamente abili, per poterci arricchire dell’ esperienza della natura attraverso la musica generata dal regno vegetale.

La manifestazione, Forza della natura, inserita nel calendario estivo 2019 del Comune di Sanremo, per ricordare la figura di Libereso, chiuderà giovedì 1°agosto sempre in piazza San Siro e sempre alle 21,15 con l’“Omaggio a Fabrizio De André, ricordando Don Gallo”, “I fiori di Faber”, che profumano di anarchia e solidarietà. Parole e canzoni con Claudio Porchia e Christian Gullone. Ingresso Libero.