Vallecrosia, la denuncia dei consiglieri di minoranza : Commissione Bilancio illegittima  per mancanza del numero legale dei componenti/rappresentanti: assenti 2 membri su 3 di  maggioranza. Ma il Presidente prosegue ugualmente i lavori e mette in discussione i punti all’ordine dl giorno. 

La minoranza con una segnalazione, fatta al segretario comunale , salva il consiglio comunale, evitando  sanzioni e commissariamento del bilancio da parte del prefetto.

Un’ azione amministrativa , questa portata avanti dalla maggioranza, senza precedenti; mai è successo che una commissione importante come quella del bilancio, che deve rispettare la scadenza in questo caso del 31 luglio perl’approvazione dell’assestamento, vede non presentarsi in commissione 2 membri rappresentanti la maggioranza su 3 facendo si che cosi, ai sensi dell’art. 10 del vigente regolamento comunale,  non era rappresentata la maggioranza dei consiglieri assegnati  per avere il numero legale e quindi rendere valida la commissione. 

Lo scrive anche il Segretario comunale in un a nota pervenutaci in data 25/07/2019.

Ma il presidente della commissione quando decide la data di convocazione , non si confronta almeno con i suoi colleghi di maggioranza per avere conferma della presenza ???

Verificando le presenze in commissione crediamo proprio di no, viceversa  pensiamo che allora volutamente non voglio presenziare , magari non condividendo alcuni passaggi  o indirizzi.

Il presidente della commissione , che ha il ruolo di presiedere , condurre i lavori e rendere legittima la commissione , non ha ottemperato ai suoi compiti omettendo le opportune verifiche di regolarità e validità della commissione.

Ma tutta la preparazione fatta nei corsi di formazione in campagna elettorale, dov’è finita? 

E il fatto che i consiglieri fossero stati scelti in base alla disponibilità nel dedicarsi alle attività comunali, dove si evince se in commissione ed in consiglio comunale mancano spesso  componenti della maggioranza???

False pronunce oggi confermate ….

A conferma di quanto sopra è il fatto, concludono i consiglieri di minoranza, che la commissione è stata riconvocata dal presidente , in maniera assurda , il giorno stesso del consiglio comunale per sanare un grave errore amministrativo. 

Troppo spesso ormai vediamo una mancanza da parte della maggioranza del rispetto delle regole comportamentali e procedurali , denunciate da parte nostra.

Quanto da noi segnalato è la testimonianza di voler collaborare per il bene della città e dei nostri cittadini che si sarebbero altrimenti visti arrivare un commissario dalla prefettura per sanare gli errori commessi .