I consumatori di stupefacenti sono sempre più giovani e assumono per la stragrande maggioranza cannabinoidi. Questo quanto emerge dal report sui consumatori di sostanze stupefacenti rilevato dal Nucleo operativo per le tossicodipendenze della Prefettura di Genova) in collaborazione con Alisa. I consumatori fermati e segnalati alla Prefettura sono in gran parte maschi (92% nel 2018) e la maggioranza (272 segnalati in totale) ha tra i 15 e i 19 anni. L’11,2% del totale è minorenne. Come tipo di sostanza nel 2018 l’83% delle segnalazioni riguarda i cannabinoidi, l’11% la cocaina e il 7% gli oppiacei. Negli anni le segnalazioni per cocaina nella classe di età tra 20 e 24 anni sono cresciute dal 2% al 10%.