La Polizia Postale di Imperia di recente ha ricevuto numerose denunce da parte di professionisti che segnalano di aver subito un tentativo di truffa o di furto dei dati. Commercialisti, consulenti del lavoro e Caf hanno ricevuto false email tramite Pec di una sedicente Inps o da latri enti previdenziali che sollecitano a regolarizzare posizioni previdenziali o a saldare con un versamento vecchie questioni burocratiche. Chi ci casca e clicca sul link rischia di vedersi bloccato il computer da cyber criminali che poi chiedono un riscatto per sbloccarlo, come scrive Fabio Albanese su “La Stampa”.