A Sanremo Elena Sivoldaeva, filantropa russa ha finanziato con circa 500 mila euro la realizzazione dei moduli che ospiteranno per un anno gli alunni della scuola media Pascoli dichiarata inagibile. La Sivoldaeva, designer che abita nel Principato di Monaco e che da anni è impegnata nel sociale, ha contattare il sindaco Alberto Biancheri e l’assessore ai Servizi Sociali Costanza Pireri per finanziare l’intervento per sostituire la scuola Pascoli tramite moduli allestiti in via D’Acquisto. “Un fatto simile non mi era mai capitato con grande semplicità ha versato al comune 497 mila euro per trasferimento e arredi” dice il sindaco Biancheri. “Dopo aver trascorso qualche giorno a Sanremo me ne sono innamorata. Come artista, qui mi trovo molto bene ed ho deciso dare una mano alla città” spiega la Sivoldaeva.