Tra meno di un mese – nel centralissimo Palafiori di Corso Garibaldi a Sanremo – scatterà la 51° edizione del MOAC ( Mostra Mercato dell’Artigianato): una tradizione estiva che dal 16 al 25 agosto porterà in Riviera il meglio dell’artigianato ” made in Italy“, unito a spunti e curiosità provenienti da tutto il mondo.
Quattro piani di esposizione accoglieranno oltre 100 artigiani, andando a toccare tutti i campi: intaglio del legno, bijoux e gioielli, tessuti, indumenti, calzature, oggetti dal sapore etnico e lavorazioni in metallo. Non mancheranno gli artigiani del gusto: coloro che hanno scelto i sapori tipici e gliaromi locali per dare prova della sapienza manuale e tradizionale della produzione italiana.
Là, dove l’artigianato sconfina nell’arte e l’abilità manuale si coniuga all’ispirazione poetica, si nascondono quei tesori che da secoli rendono il ” fatto in Italia” un autentico vanto del nostro artigianato. E proprio questi oggetti unici tornano protagonisti dell’edizione che segna il giro di boa per una manifestazione che punta serenamente al secolo di vita.
L’ artigianato, però, a volte, viaggia anche su due ruote. O perlomeno, lo faceva sino a qualche decennio fa, quando erano tante le attività che si spostavano di quartiere in quartiere e di paese in paese, su biciclette appositamente ed ingegnosamente allestite (arrotini, spazzacamini, lattai, fornai, falegnami, ombrellai, idraulici, eccetera). Ecco allora, in esclusiva, l’esposizione ” Le antiche botteghe su due ruote“, che sarà possibile ammirare all’interno del Palafiori in una zona appositamente dedicata: biciclette “su misura” elaborate ad hoc agli inizi del secolo scorso, che vi stupiranno ed affascineranno.
MOAC però non è solo artigianato: spazio anche alle associazioni del territorio ad al terzo settore, per offrire visibilità al mondo della solidarietà e delvolontariato, che rappresenta un elemento fondamentale per la nostra società. E spazio anche a divertimento e spettacolo, con un ricco calendario di iniziative per grandi e piccini con piccoli momenti di intrattenimento con musica, danza e moda, giochi ed esibizioni coinvolgenti.
Rinnovata la stretta collaborazione con C.N.A. e Confartigianato, presenti con i loro stand che, attraverso una speciale convenzione, portano al MOAC alcuni associati a condizioni speciali, per metter in luce soprattutto il territorio e le sue eccellenze.
Al timone – confermata dalla fiducia dell’Amministrazione Comunale – si conferma per il 3° anno ” FiereIn” di Rho (Milano): società specializzata in ambito fieristico che ha avuto un processo di rinnovamento, confermando anche quest’anno l’attenzione alla qualità.
Ogni giorno, dalle 16.30 a mezzanotte e mezza, con ingresso gratuitoMOAC accende i riflettori su arte ed artigianato. Tutti gli approfondimenti, il calendario e gli aggiornamenti, sul sito www.moacsanremo.eu e sui social (Facebook ed Instagram).