Ieri sera ai Giardini Lowe di Bordighera decine di orchestrali impegnati ne “La Traviata” hanno smesso di suonare tra il secondo e il terzo atto, lasciando il palco, per il mancato pagamento che doveva avvenire a metà spettacolo. Alla serata erano presenti circa 80 spettatori che avevano pagato 30 euro. “Presenteremo un’interpellanza all’assessore Melina Rodà e al consigliere delegato agli spettacoli, Laura Pastore – annuncia il consigliere comunale Giacomo Pallanca – affinché rispondano dell’accaduto in Consiglio comunale. Hanno promosso l’evento e avrebbero dovuto controllare e verificare la solvibilità della promoter dell’iniziativa, Maurizia Anfuso”. “Lo spettacolo non è stato organizzato dal Comune. Il direttore d’orchestra nel comunicare che non sarebbe più andato avanti, ha sollevato il Comune da ogni responsabilità” afferma il sindaco Vittorio Ingenito.